Aufguss, la “gettata di vapore” che fa bene a corpo e anima

Una gettata di vapore e il corpo ritrova benessere: è l’Aufguss

La gettata di vapoe con l'Aufguss

Si chiama Aufguss, ovvero “gettata di vapore”, la disciplina che fa bene al corpo e alla mente e di cui si sono appena svolti i campionati italiani, presso Aquardens Terme Verona.

Ma che cos’è esattamente questa disciplina, promossa in Italia da AISA, Associazione Italiana Saune e Aufguss? Un rituale di benessere fisico e psichico che, proprio attraverso il getto di vapore, stimola la sudorazione, favorendo l’eliminazione di tossine e scorie metaboliche ed è eseguito ad intervalli regolari da un Aufgussmeister, l’esperto che lo fa attraverso diverse tecniche, con un asciugamano o altro attrezzo adatto allo scopo, in modo da muovere l’aria calda ed umida verso tutto l’ambiente della sauna e verso chi è in essa presente.

L´effetto immediato è l´aumento della percezione del calore sulla pelle, la dilatazione dei vasi periferici, il calo della pressione arteriosa, l’innalzamento della frequenza cardiaca, l’aumento della temperatura corporea fino a 39°, nonché un ulteriore aumento della sudorazione del corpo (con perdita di liquidi fino a 1,5 lItri). Tra le tecniche, da segnalare l’elicottero, il pettine, la bandiera, la pala: tutte legate alla distribuzione ottimale del vapore.

Fondamentale è la “comunicazione non verbale”: cioè, dopo la presentazione, inizia in silenzio il rituale vero e proprio. È il corpo che parla con i suoi movimenti, attraverso il “sistema cinesico” e che genera nell’ospite sicurezza e conseguente abbandono al relax.

Importante è anche la sauna per realizzare un Aufguss: ideale è la Achteck Sauna, di forma ottagonale con il braciere posizionato al centro della cabina. Tale disposizione permette al meister, figura centrale nell’esecuzione dell’Aufguss, di versare sul braciere acqua e/o ghiaccio tritato, con l’aggiunta di oli essenziali, che al contatto col calore delle pietre roventi posizionate sulla stufa, creano una nube di vapore acqueo che sale verso il soffitto della sauna.
Ci sono anche l’Aufguss Show, che è la parte più teatrale del rituale o l’Aufguss Meditativo, in cui la durata è maggiore ma l’intensità di calore è inferiore anche grazie al riossigenamento della cabina e al minor utilizzo di acqua e/o ghiacchio sul bracere, con la musica dei suoni usando campane tibetane, gong, tamburi sciamanici. Per saperne di più (anche con indicazione dei centri in cui si pratica la disciplina): www.aisa.it.

Lascia un commento